Tra brexit e bonifici internazionali: Perché è meglio transferwise

Effettuare dei bonifici internazionali oggi è abbastanza semplice, infatti così come avviene tra banche presenti sul territorio italiano, anche il bonifico tra una banca italiana ed una straniera avviene mediante la conoscenza di alcuni codici identificativi del mittente e del destinatario.Si applica la procedura SWIFT che ha reso economici, celeri ed omogenei i bonifici internazionali.

L’uso dei codici nel sistema bancario

Per effettuare un bonifico tra banche operanti sul territorio italiano è necessario conoscere il codice IBAN, una sorta di carta d’identità del cliente che vuole usufruire dei servizi del sistema bancario. Il codice IBAN è formato da un insieme di caratteri alfanumerici che identificano la nazione di appartenenza, il codice di controllo del sistema bancario, il codice identificativo dello sportello bancario e il numero di conto corrente del destinatario. Il numero di caratteri inclusi nell’IBAN variano da Paese a Paese e per l’Italia esso è composto da 27 caratteri. L’IBAN non è sufficiente per effettuare i bonifici internazionali, che necessitano anche del codice BIC o codice SWIFT, che si riferisce all’identifcazione della banca nel mondo. Per i bonifici internazionali, oltre ai caratteri alfanumerici del codice BIC, è necessario identificare il destinatario con indirizzo o domicilio e giustificare il trasferimento di denaro con una causale. Infine, il codice CRO è il codice che identifica l’avvenuta transazione e determina la tracciabilità dell’operazione all’interno del sistema bancario.

Come funziona il sistema dei bonifici dopo la brexit

Trasferire denaro mediante bonifici risulta oneroso, quando esiste il cambio di valuta. Molti studenti e lavoratori che vivono in Inghilterra spesso effettuano trasferimenti di denaro, che dopo l’uscita della Gran Bretagna dall’Unione Europea risultano soggetti al cambio Euro/Sterlina. L’atteggiamento comune è quello di recarsi in banca ed effettuare il bonifico, che sembra non abbia costi. In realtà il cambio della valuta comporta il pagamento di una commissione, che risulta diversa da banca a banca in base alla prassi bancaria. Per evitare l’applicazione delle commissioni bancarie è utile capire come funziona transferwise, che consente trasferimenti di denaro al cambio ufficiale giornaliero e con il pagamento di una piccola commissione resa nota ai clienti. La commissione non risulta apparente come accade per i trasferimenti tramite sistema bancario tradizionale, ma è resa esplicita e pertanto confrontabile con altre commissioni.

La convenienza del sistema transferwise

La convenienza del sistema transferwise rispetto al bonifico internazionale non si misura solo in termini di commissioni, applicate al tasso di cambio tra valute. Infatti anche il tempo necessario per il trasferimento risulta ridotto al minimo, per cui se per trasferire denaro dall’Italia a Londra sono necessari 4 giorni lavorativi, il bonifico con transferwise avviene in giornata. Questo è un fattore competitivo perché l’attesa della disponibilità liquida dal sistema bancario comporta dei costi aggiuntivi, che si dimezzano nel caso si usi l’alternativo sistema online. A conti fatti, la quantità di sterline ricevute in cambio di euro risulta minore se si affida il bonifico al sistema bancario tradizionale, mentre con transferwise il minor costo del cambio e l’applicazione di minori commissioni, si traduce in una resa maggiore di denaro tra mittente e destinatario del bonifico.

Facilità di esecuzione del bonifico

La facilità con cui si esegue il bonifico mediante il sistema transferwise è un altro fattore competitivo rispetto ai trasferimenti di denaro mediante bonifici internazionali. Transferwise fa parte del circuito paypal e skype che hanno messo a punto un sistema facile e veloce, come se si facesse un acquisto con carta di credito. Il primo bonifico è completamente gratuito e dal secondo trasferimento di denaro si applica una commissione dello 0,05%, che risulta davvero bassa rispetto alle commissioni bancarie. Questo metodo è più economico e l’unico freno alla diffusione dei trasferimenti di denaro mediante il sistema transferwise è stata l’abitudine dei clienti ad affidarsi alle banche: vincendo le incertezze si possono effettuare bonifici di denaro in modo economico e veloce.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *